Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu sia d'accordo.

Stampa
Visite: 1140

guardabosone

Guardabosone: un paese sostenibile che si raggiunge da Borgosesia e Romagnano, una piccola perla a dominio del Fondo Valle lungo un’importante via di collegamento tra il Ducato di Savoia e il Ducato di Milano. Siamo in provincia di Vercelli.

Il restauro della meridiana della chiesa di Sant’Agata è stato il primo passo per la valorizzazione del paese.

Il borgo è museo vivo, totalmente restaurato nel suo aspetto medioevale.

In sintonia con il paesaggio circostante e in armonia con i suoi 350 abitanti.

Un unicum esemplare di recupero del proprio passato, di cui si conservano numerose tracce.

 A partire dal ricetto che si conserva tra le vie Roma e Crosetto, un cortile forticato che ospitava il nucleo originale del paese, dotato di pozzo e forno. Soltanto “sette fuochi”.

Il percorso si snoda a spirale, scorci suggestivi negli androni che permettono di ammirare le numerose case a corte.

Ben segnalati i piloni votivi, eretti dalle famiglie per grazia ricevuta.

La chiesa del lazzaretto esibisce la figura di San Rocco, santo invocato a protezione della peste.

Il museo delle tradizioni contadine documenta la lavorazione della canapa e dell’olio di noci, con un torchio del ‘700.

AI margini del paese l’orto botanico, accessibile tutto l’anno, garantisce un bella veduta della collina su cui sorge l’abitato.

Ad iniziare od ultimare il percorso la cucina tradizionale del ristorante “La barrique”. (M.A.)

Sito istituzionale: http://www.comuneguardabosone.it/

Nei pressi: Borgosesia, Romagnano Sesia, Prato Sesia, Varallo Sesia e il suo Sacro Monte,

Oasi Zegna

guardabosone1

 

guardabosone2