Utilizziamo i cookie per essere sicuri che tu possa avere la migliore esperienza sul nostro sito. Se continui ad utilizzare questo sito noi assumiamo che tu sia d'accordo.

feldkirckLa cittadina di Feldkirch, raggiungibile attraverso la Svizzera, rappresenta l’Austria più vicina a noi.

Il centro medievale è di intatta bellezza, da assaporare secondo i canoni della fruibilità sostenibile.

Il centro è interamente pedonale, la passeggiata della via centrale è punteggiata di piccoli locali e ha come sfondo la chiesetta di San Nicola. Il perimetro della città è segnato dalle antiche torri.

 

Alla spalle della chiesa un primo colpo d’occhio sul castello medioevale dei Monfort, raggiungibile a piedi.

Dal castello si gode un’ampia visione sulle colline circostanti, di un verde intenso.

L’edificio ospita un piccolo museo di storia locale. Appare spontanea la comparazione tra le asprezze dello stile tardo gotico e il tratto già pre-rinascimentale della nostra Italia.

Una sala è dedicata alla ricostruzione della battaglia di Feldkirch.

La visita culmina con la torre che consente la visione a 360°.

Di fianco al castello un beergarden fa apprezzare la cucina e la birra locale, in una cornice perfettamente conviviale.

Nei pressi, il principato del Liechtenstein richiama un turismo d’elite.

castello di Feldkirck

 

Percorso: Lugano-Bellinzona-San Bernardino, direzione Bregenz

Lungo il percorso dopo il San Bernardino si consiglia una sosta alle terme di Andeer.

Imperdibile la visita alla chiesa medioevale di San Martino a Zillis, la “Sistina delle Alpi”.

Sguardo in alto e specchio, per ammirare le 153 tavole del soffitto.

Sempre lungo la Via Mala, merita una sosta la chiesa medioevale di Rhazuns, interamente decorata all’interno, raggiungibile su un colle dopo un percorso di 20 minuti a piedi.(M.A.)

Per Rhazuns: http://www.baukultur.gr.ch/it_IT/address/kirche_st_georg.24614

Go to top